Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi. 

                           Su "UN'ALTRA SCUOLA"

Appunto di Pierluigi all'articolo di Giggi

  Come di consueto, approfitto dei pensieri di luigi Filippetta per esporre le mie rime a riguardo:


ÈSSE MAESTRO[1] OGGI

Ottobre 1998

Oggi nun è più gnente èsse Maestro;

oggi conta più èsse Cavajere!

Che se de l’arroganza te pija l’èstro,

de tutt’er monno divenghi consijere!

 

Si poi nun insegna ner privato,

è un’essere indegno e retrivo:

er Maestro rimane arretrato

e in più je manca pure un abbrivo!

 

C’’è  sempre la ricerca dell’ ”untore”

che semina ignoranza tra la gente;

prima er Maestro e doppo er Professore

 

pé ‘sta cosa nun ponno fa più gnente!

Perché lo Stato è er primo fautore:

nun cià mai un Ministro competente!

 

Èsse Maestro era ‘na gran cosa;

c’era rispetto pe ‘sta gran figura

e mì madre, che parlava senza posa[2],

n’ha sempre esartato la statura!

 

Diceva: regazzì stattene accorto,

tu devi da sapé che ‘n’Ingegnere,

un Professore o un Beccamorto,

senza un Maestro nun hanno Sapere!

 

Forse pe questo quanno, sur lavoro,

me chiameno pé vanto “Professore!,

er mestiere, pe me, perde decoro!

 

Ma putacaso dicheno “Maestro”,

me sento de gonfiammese er core

e in quer momento m’aumenta l’estro!

 



[1] O Maestra.

[2]  Senza darsi arie



 
Se avete segnalazioni su come possiamo rendere il nostro sito pił consono per favore contattateci;  ci piacerebbe sentire da voi qualche consiglio o dimenticanza fatta.
Contattare PIERLUIGI
grillo@pcamilli.net


 
  Site Map